Vuoi ricevere le ricette via e-mail?

Ricette con la pasta:
Ricette pasta
con pomodoro
Ricette pasta
con legumi
Ricette pasta
con funghi
Ricette pasta
con peperoni
Ricette pasta
con zucchine
Ricette pasta
con formaggi
Ricette pasta
con verdure
Ricette pasta
al forno
Ricette pasta
fredda
Ricette pasta
con pesto
Ricette pasta
con mozzarella
Ricette pasta
ripiena
Ricette pasta
fresca
Ricette pasta
in brodo
Ricette pasta
veloci
Ricette pasta
facili
Ricette estive
con la pasta



RICETTE CON LA PASTA


Maccheroni

La pasta, insieme alla pizza, rappresenta il simbolo degli italiani a tavola. Gli spaghetti, i maccheroni, le tagliatelle e le lasagne sono, oltre che un alimento molto amato, un caposaldo culturale che lega a doppio filo l'identità e la storia degli abitanti dello Stivale con le loro tradizioni gastronomiche. Gli aspetti che associano la popolazione al cibo originato involontariamente dal dio Vulcano sono molteplici. Gli italiani sono considerati mangiatori di maccheroni, ma anche grandi produttori di questo cibo. La parola "maccheroni" potrebbe essere di etimologia greca, "macar", e potrebbe trarre origine dal concetto di felicità e beatitudine, ovvero i maccheroni come cibo dei beati. Mangiare bene migliora la vita.

La pasta secca
La pasta secca è un alimento molto semplice, eppure molto importante sia per il mercato sia sulle tavole degli italiani. La pasta è preparata con semola di grano duro e acqua, ed è proprio il grano duro che conferisce alla pasta un colore giallo luminoso e un sapore unico.

La leggenda della pasta
Uno dei tanti miti sulla creazione della pasta è quello che attribuisce l'invenzione al dio Vulcano. La leggenda narra che Vulcano era folle d'amore e deluso da Cerere, la dea delle bionde messi dal cui nome pare che derivi la parola "cereale". Vulcano, nel tentativo di vendetta per la delusione che gli aveva inflitto Cerere, cercò di distruggere, con una terribile mazza, il raccolto di grano. Inconsapevolmente, il furibondo dio Vulcano produsse così una rozza semola, da cui sarebbero nati i primi impasti, che in seguito hanno dato vita alla pasta.



Pasta secca

La storia della pasta
La fantasia e l'inventiva della popolazione italiana sono note nel mondo, ma probabilmente non possono vantare di aver dato origine alla pasta. Infatti, già quattro mila anni fa i cinesi consumavano una pasta simile agli spaghetti, prova ne è un ritrovamento archeologico rinvenuto nei pressi di un villaggio in Cina che risale al neolitico, dove si vedono dei lunghi e sottili fili di pasta bolliti. Secondo gli stessi cinesi sarebbe stato Marco Polo a far conoscere la pasta agli italiani, al ritorno del suo viaggio in Estremo oriente. Ma, secondo gli storici, anche gli Etruschi e in seguito gli antichi Romani, erano soliti consumare una pasta simile alle lasagne, detta "làgana", che era costituita da un impasto di farina di farro e acqua.

Come viene fatta la pasta
Viene sottoposta a un processo di essiccazione, che esalta il sapore naturale del grano e mantiene intatte le proprietà nutritive e le sostanze più ricche.

Come scegliere la pasta
E' bene sceglierla esaminandola bene. Una buona pasta ha il colore che va dal giallo paglierino all'ambrato, e non assume mai toni grigiastri e non ha presenza di puntini neri. La superficie deve essere più o meno liscia, ma sempre priva di screpolature. Una volta cotta deve essere tenace e resistere piacevolmente alla masticazione. Deve avere un sapore semplice, delicato e armonico.



Caratteristiche nutrizionali della pasta
Le principali proprietà nutritive della pasta, e anche degli altri cereali come il riso, il mais e il farro, derivano sostanzialmente dall'amido, e cioè il nutriente che costituisce più della metà del peso dei chicchi di frumento e simili. L'amido dei cereali è un carboidrato complesso, che si differenzia dai carboidrati semplici contenuti per esempio nel latte e nella frutta, perché non ha sapore dolce. E' una grossa molecola, formata da tantissime unità di glucosio.
La pasta tipica italiana preparata con farina di grano duro, quindi è ricca di carboidrati che, in generale, rappresentano il principale e più idoneo carburante per l'organismo umano. Per questa ragione circa il sessanta per cento delle calorie che vengono introdotte quotidianamente nel nostro organismo dovrebbero derivare proprio da questa famiglia di nutrienti decisamente utili. Vengono infatti assimilati dall'organismo con una certa lentezza e questo fa si che il senso di sazietà, dopo un bel piatto di pasta cotta al dente, duri a lungo nel tempo.
Inoltre, questa "diluizione" dell'assorbimento dei prodotti della digestione dei carboidrati (sostanzialmente glucosio), sono fondamentali per evitare bruschi e problematici innalzamenti della glicemia nel sangue. Cioè l'energia dei carboidrati contenuti nella pasta viene liberata gradualmente permettendo di mantenere meglio la concentrazione e la carica giusta per ogni tipo di attività.
Riassumendo, quindi, se non si esagera con le dosi, la pasta è facilmente digeribile, non appesantisce, lascia leggeri e pieni di energie.

Spaghetti

Pasta e dieta
Alcune mode alimentari moderne spingono verso una riduzione dei consumi di pasta e cereali, consigliando diete iperproteiche e ipoglucidiche, ma non è consigliabile ridurre al minimo questi alimenti, perché gli svantaggi e gli squilibri metabolici sarebbero preponderanti rispetto ai minimi vantaggi.
La pasta non va assolutamente abolita dalla tavola, neppure nelle diete ipocaloriche. Va sicuramente consumata regolarmente e con intelligenza, ovvero evitando i sughi molto grassi, preferendo i condimenti a base di pomodori e verdure, e stando attenti a non superare la porzione consigliata, che per un adulto è di circa ottanta grammi.
Condita con gli ingredienti tipici della cucina mediterranea, come verdure, pomodori e olio di oliva, è un alimento completo e bilanciato e un ottimo piatto unico. Inoltre sazia a lungo e così aiuta a controllare la quantità di calorie assunte e a limitare gli eventuali eccessi, e come se non bastasse, contiene ferro, utile a trasportare l'ossigeno in tutto il corpo..

tabella nutrizionale per 100 grammi di pasta di grano duro
calorie 350
proteine 14,1 g
carboidrati 73,0 g
di cui zuccheri 3,4 g
grassi 1,2 g
di cui saturi 0,3 g
Fibra 3,0 g
sodio 0,002 g
ferro 1,2 mg


Primato all'Italia
L'Italia ha avuto il grande merito di aver sviluppato la produzione di pasta su larga scala, esportandola poi in tutto il mondo.
Nel 2007 il Word Pasta Day, un appuntamento tra i produttori mondiali di pasta per fare il punto sul mercato, si è svolto a Città del Messico. L'Italia si è confermata leader mondiale ed oggi è il primo paese produttore al mondo. E' il primo anche nei consumi, infatti il consumo di pasta procapite all'anno in Italia è di 28 chili, contro una media di 7/8 chili nel resto del mondo.
Tutta questa mole di pasta prodotta e consumata in Italia sarà forse eccessiva? Forse troppo calorica, contribuendo ad innalzare il temuto ago della bilancia? La risposta è negativa, perché rappresenta uno dei capisaldi della dieta mediterranea, ovvero di quel modello alimentare dalla validità riconosciuta a livello planetario e che i governi di Italia, Spagna e Grecia stanno proponendo all'Unesco come patrimonio culturale dell'umanità.

Il costo di un piatto di pasta
Nonostante gli aumenti del prezzo del grano duro, si conferma un alimento conveniente. Preparare una porzione di pasta condita con olio, pomodoro e parmigiano in Italia costa in media 0,30 centesimi.
Mentre negli altri paesi europei costa 0,43 centesimi in Germania e l'equivalente in Francia.
Nel resto del mondo costa l'equivalente di 0,45 centesimi in Turchia, 0,60 in Russia, 0,65 in Messico, 0,70 negli Stati Uniti, 0,75 in Giappone, 0,80 in Brasile, e 0,90 in Venezuela.

Carboidrati

La cottura della pasta
Per la cottura calcolare una quantità abbondante di acqua, 5 litri per mezzo chilo di pasta. Quando l'acqua arriva a bollore salarla e versare la pasta. Rimescolare subito e mantenere un'ebollizione costante fino a completa cottura, il tempo varia a seconda del tipo e del formato, ed è sempre indicato sulla confezione.
Una buona pasta rilascia poco amido, e quindi l'acqua di cottura non deve essere affatto torbida. Scolare la pasta, condire con la salsa scelta e servire subito.
Grazie alla sua versatilità soddisfa i gusti di tutti, dato che si può condire e preparare in mille modi diversi.
Quanto ai formati, poi, possono essere corti, lunghi e speciali, si stima che siano circa trecento, si va dalla "A" di anolini, alla "Z" di ziti, con una infinita varietà di preparazioni culinarie, di cui è costellata tutta la Penisola Italiana, ma i formati più usati sulle tavole degli italiani sono le penne, i fusilli e i maccheroni. Veri maestri di quotidianità che si possono nobilitare preparandoli in molti modi diversi.

Ci sono poi dei formati di pasta secca regionali, che negli ultimi anni grazie alla grande distribuzione si trovano un po' ovunque, ma sono tendenzialmente radicati solo in ristrette zone d'Italia.
Vediamone alcuni.

Gnocchetti sardi (malloreddus)
Gli gnocchetti sardi sono fatti con semola di grano duro, dalla forma tipica e sono un classico della cucina sarda. Il loro nome, antico e caratteristico, è Malloreddus. Le massaie isolane un tempo li preparavano a mano, impastando con l'acqua la semola di grano duro, ricavavano dei pezzetti minuscoli di pasta e, ad uno ad uno, li premevano su un setaccio dal fondo di rete per imprimere quelle righe sottili che li caratterizzano. Sono diffusi in ogni zona della Sardegna, ma possono avere formati differenti, più corti nella zona del nuorese, o più sottili nella zona del cagliaritano, da dove hanno origine. Necessitano di una cottura piuttosto lunga, circa un quarto d'ora, vengono di solito conditi con il formaggio pecorino grattugiato.

Pizzoccheri
Sono una specialità della Valtellina, in Lombardia, preparati con farina di grano saraceno integrale e semola di grano duro. Si trovano in commercio pronti freschi nei negozi di specialità gastronomiche, o anche essiccati. Si preparano impastando mezzo chilo di grano saraceno con un etto e mezzo di farina 00 e acqua. Si tira la sfoglia di 3 millimetri di spessore e si taglia a strisce larghe 10 centimetri. Si sovrappongono e si tagliano in listelle larghe mezzo centimetro.
Si possono cuocere facendoli bollire in abbondante acqua lievemente salata con delle verdure. Quelle tradizionalmente usate sono verze, spinaci, patate, coste, e fagiolini.
Dopo la cottura, circa 15 minuti, vengono scolati, si mettono in una zuppiera e si alterna uno strato di pizzoccheri a formaggio semigrasso (quello tipico è il bitto) a pezzetti e parmigiano grattugiato. Si condiscono abbondantemente con burro rosolato e aglio, oppure anche salvia. Si servono caldissimi con una spruzzatina di pepe..

tabella nutrizionale per 100 grammi di Pizzoccheri
calorie 359
proteine 13,6 g
carboidrati 71,0 g
grassi 1,8 g
Fibra 2,0 g


Tagliatelle
Sotto questo nome vanno molti formati di pasta lunghi, che possono avere spessore diverso e tanti nomi a seconda delle regioni. Sono diffuse in tutta Italia, e si trovano in commercio sia fresche che secche. Sono particolarmente adatte alla preparazione di ricette a base di salsa di pomodoro o sughi di verdure. Nella tradizione ligure sono spesso utilizzate in piatti a base di pesto.

Trofie e trofiette
Sono dei formati di pasta tipici liguri. Per assaporare un condimento come il pesto è particolarmente adatto un formato di pasta che viene dalla stessa regione, quindi le trofie sono perfette. Erano state create con farina e patate, e cioè lo stesso impasto per fare gli gnocchi di patate, oppure anche solo con semplice farina, in questo caso è più corretto chiamarle trofiette. Il nome di questa pasta fresca sembra che derivi dal movimento che anticamente veniva fatto per ottenere la sua forma particolare, infatti. una volta l'impasto veniva posto sul piano, ne venivano staccati dei piccoli pezzetti che venivano "strufuggià", ovvero strofinati, in modo da fargli assumere la forma tipica. E' una pasta fresca con tutta la genuinità di una volta e, abbinata al pesto, è una ricetta classica per regalarsi un viaggio culinario in un lembo di terra che ha dato i natali a tanti esploratori.

I formati di pasta giganti
I formati di pasta giganti sono degli autentici gioielli dell'arte pastaia, sono belli da guardare e da toccare. Sono adatti a condimenti ricchi, ideali per riempire e gratinare in forno. Quelli adatti a condimenti ricchi sono gli anelloni, i pennoni, i paccheri lisci e i fusilli giganti, che possono essere anche gratinati. Inoltre, alcuni formati, tipo i conchiglioni giganti, si prestano bene ad essere farciti.

La pasta colorata
In commercio si trovano numerosi formati di pasta colorati in tanti modi diversi, aggiungendo all'impasto di base ingredienti come spinaci, oppure pomodori, zafferano e altro. E' preferibile condirli con un condimento semplice, in modo che non si copra il colore e il sapore.
Le "foglie di carciofo", che contengono nell'impasto i carciofi (il 6%), conferiscono una colorazione verde.
I malloreddus, i caratteristici gnocchetti sardi, sono tradizionalmente colorati aggiungendo lo zafferano, tipico ingrediente isolano, nell'impasto.

Sagre e fiere dedicate alla pasta
A Pozzolengo, un paese nella provincia di Brescia, in Lombardia, viene organizzato il Palio della Pastasciutta, che si svolge nella settimana di Ferragosto, in occasione della ricorrenza patronale (San Lorenzo). Il palio della pastasciutta prevede la partecipazione delle contrade cittadine che inventano sapori creando nuovi sughi.
Ovviamente vince il più buono.




Vediamo di seguito le ricette più cercate sul nostro sito:


Ricetta della pasta al ragù di funghi Un piatto molto invitante in cui i sapori restano distinti grazie ai pomodori che sono a cubetti e non in salsa.
  • Preparazione:
    Tritare aglio e prezzemolo e rosolarli con il peperoncino a fiamma moderata in un tegame grande con l'olio.
    Aggiungere i funghi puliti e tagliati a fettine sottili e rosolare per 5 minuti. Versare il vino e fare evaporare a fiamma alta. Aggiungere i pomodori tagliati a cubetti...

  • Ricetta della pasta in verde Unire la cucina sana al buongusto non è cosa difficile se si sta attenti agli ingredienti freschi di stagione.
  • Preparazione:
    Affettare finemente la cipolla e metterla a rosolare a fiamma moderata in una padella grande con 4 cucchiai di olio. Aggiungere le zucchine tagliate a bastoncini, un pizzico di sale, una presa abbondante di origano, mescolare e cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
    Cuocere la pasta al dente...

  • Ricetta della pasta in brodo Una ricetta semplice per quelle serate fredde in cui si desidera qualcosa per riscaldarsi prima di andare a dormire.
  • Preparazione:
    Portare a ebollizione il brodo, aggiungere i formaggini e la salsa di pomodoro e versare gli anellini.
    A fine cottura aggiungere un pezzetto di burro, un filo di olio di extravergine di oliva e servire ben caldo, accompagnato dl formaggio grattugiato...

  • Ricetta della pasta ai funghi Profumi e sapori si mescolano per un piatto molto ricco e appetitoso, adatto anche ad una serata con gli amici.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta; nel frattempo tritare l'aglio e il prezzemolo e metterli a rosolare a fiamma moderata, con un po' di olio e il peperoncino, in una padella grande abbastanza da contenere anche la pasta.
    Unire i funghi, puliti...

  • Ricetta della pasta alla piacentina Il condimento dei fagioli con i pomodori è tipico delle zone di Piacenza dove è radicato nella cucina tradizionale.
  • Preparazione:
    Preparare un trito con l'aglio, la cipolla, la carota, il sedano e il prezzemolo, rosolarli con l'olio e il burro in una padella grande. Dopo 5 minuti aggiungere i fagioli sgocciolati, mescolare e stufare a fiamma bassa per 10 minuti. Versare i pomodori, un pizzico di sale e cuocere a fiamma...

  • Ricetta della pasta ai tre formaggi e verdure crude La pasta condita con le verdure crude genera un contrasto di sapori che hanno la caratteristica di rimanere molto distinti al palato.
  • Preparazione:
    Affettare le cipolla e metterle a bagno in acqua fredda e aceto. Tagliare i pomodori a tocchetti e raccolglierli in una ciotola. Aggiungere i capperi, le olive denocciolate e tritate grossolanamente, 4 foglie di basilico spezzettate, un pizzico di sale, una presa di origano e mescolare.
    Tagliare a bastoncini la scamorza e a cubetti...

  • Ricetta pasta noci e patate Una ricetta originale che permette la preparazione di un piatto adatto anche per un pranzo importante con ospiti.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione in una pentola abbondante acqua. Sbucciare le patate, tagliarle a tocchetti e versarle nella pentola non appena l'acqua bolle. Dopo 10 minuti aggiungere la pasta e mescolare.
    Rosolare l'aglio sbucciato, ma intero, in una padella grande con l'olio, a fiamma bassa. Togliere l'aglio dalla padella. Scolare la pasta...

  • Ricetta pasta del brigante Una pietanza con ingredienti poveri che si rifanno alla cucina contadina di un tempo.
  • Preparazione:
    Tritare le cipolle e rosolarle con il peperoncino e l'olio a fiamma bassa per 10 minuti. Unire i pomodori, un pizzico di sale e mescolare. Proseguire la cottura per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
    Pulire il cavolfiore e dividerlo in cimette. Portare ad ebollizione abbondante acqua salata per la cottura della pasta...

  • Ricetta pasta zola e pesto Nello stesso piatto due condimenti diversi e contrastanti che si fondono in bocca per il piacere dei palati più fini.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta. Mentre la pasta cuoce preparare in 2 padelle i condimenti. In una sciogliere il gorgonzola a fiamma bassa, unendo il burro e 1 mestolino dell'acqua di cottura della pasta. Nell'altra padella versare il pesto e un mestolino di acqua di cottura della pasta. Scolare le orecchiette al dente e dividerle...

  • Ricetta pasta con ceci e carciofi Un piatto dai sapori forti e decisi, adatto ai palati più esigenti.
  • Preparazione:
    Pulire i carciofi, tagliando il gambo e levando le foglie esterne più dure. Tagliare la parte superiore a 3/4 dell'altezza. Tagliarli a fettine sottili e metterli a bagno in una ciotola con acqua fredda e il succo di un limone per evitare che anneriscano.
    Rosolare aglio e prezzemolo finemente tritati in un tegame con l'olio...

  • Ricetta pasta cacio e pepe Non è necessario essere grandi cuochi in cucina per realizzare questa ricetta molto semplice, ma allo stesso tempo piacevole e gustosa.
  • Preparazione:
    Sbucciare l'aglio, tagliare in due gli spicchi e metterli a rosolare a fiamma bassa con l'olio in una padella grande.
    Cuocere la pasta al dente, scolarla tenendola un po umida e conservando qualche cucchiaiata dellacqua di cottura.
    Eliminare l'aglio, versare la pasta...

  • Ricetta pasta all'ortolana Un condimento composto da un insieme di ortaggi per ottenere una ricetta di sicuro successo.
  • Preparazione:
    Tagliare a fettine sottili la cipolla e metterla a rosolare a fiamma bassa in ampia padella con un po' di olio e il peperoncino.
    Tagliare il peperone a listelle sottili; la zucchina e la carota tagliarli a bastoncini e unire tutto alla cipolla, con una presa di origano.
    Non appena rosolate aggiungere il vino...

  • Ricetta pasta ai peperoni Sapori intensi mescolati ai profumi delicati delle spezie per un piatto di pasta ricco di aroma e di gusto.
  • Preparazione:
    Lavare i peperoni e cuocerli alla griglia interi. Levarli e metterli in una ciotola di acqua fredda e lasciarli raffreddare. La differenza di temperatura faciliterà l'asportazione della pellicina. Levare il torsolo, i semi, i filamenti bianchi e tagliarli a listarelle. Radunarli in una ciotola capiente, aggiungere i capperi sgocciolati, le olive tagliate a rondelle, una presa di origano, un pizzico di sale, l'olio e mescolare...

  • Ricetta pasta alle fave L'abbinamento di legumi con la pasta rende questa pietanza sana e genuina, oltre che saporita.
  • Preparazione:
    Tritare finemente la cipolla, rosolarla con l'olio in una padella grande, a fiamma moderata. Aggiungere le fave, un pizzico di sale, mescolare e cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti.
    Cuocere la pasta, scolarla al dente, versarla nella padella delle fave e farla saltare per qualche minuto a fiamma vivace...

  • Ricetta pasta agli spinaci Una ricetta adatta ai giorni di festa, quando si mangia tutti insieme in famiglia o con gli amici.
  • Preparazione:
    Mettere a cuocere a fiamma bassa gli spinaci per una decina di minuti in una padella antiaderente con coperchio, senza altre aggiunte mescolando di tanto in tanto.
    Preparare la besciamella facendo sciogliere in un tegame 2 cucchiai di burro, a fuoco lento, aggiungere la farina e mescolare. Aggiungere il latte in piccole quantità, sempre mescolando, e lasciare cuocere a fiamma bassa per 10 minuti...

  • Ricetta pasta in forno con funghi La pasta in forno spaventa molti neofiti della cucina, ma in verità non ci vuole un grande cuoco per realizzare un buon piatto come questo.
  • Preparazione:
    Tritare finemente l'aglio e il prezzemolo, rosolarli con un po' di olio e il peperoncino, aggiungere i funghi ancora surgelati e alzare la fiamma. Non appena rosolati aggiungere il vino e lasciare evaporare sempre a fiamma alta. Evaporato il liquido aggiungere la salsa di pomodoro e lasciare cuocere un altro po'.
    Imburrare una pirofila, versare sul fondo uno strato abbondante di besciamella e sopra il primo strato di pasta...

  • Ricetta pasta radicchio e noci Un condimento originale e diverso dal solito per questo formato di pasta che generalmente viene cucinato sempre con il pomodoro.
  • Preparazione:
    Sbucciare le cipolle e affettarle. Lavare il radicchio e tagliarlo a listarelle.
    In una padella rosolare le cipolle nell'olio caldo. Dopo 5 minuti aggiungere il radicchio, un pizzico di sale, una presa di pepe e far saltare per 5 minuti a fiamma alta, mescolando continuamente.
    Lavorare a crema la ricotta, aggiungere le cipolle e il radicchio, tenendone da parte 2 cucchiai...

  • Ricetta pasta primaverile Un piatto tipico della stagione primaverile, visti gli ingredienti freschi e delicati.
  • Preparazione:
    Tritare la cipolla e rosolarla a fiamma moderata in un tegame con l'olio.
    Aggiungere le zucchine tagliate a bastoncini, i carciofi puliti, passati in acqua acidulata con il succo di limone, tagliati a fettine sottili e i piselli. Rosolare a fiamma alta per 10 minuti. Abbassare la fiamma, aggiungere un pizzico di sale, mescolare e stufare per altri 10 minuti...

  • Ricetta pasta aromi dell'orto La cucina italiana è ricca di condimenti adatti ad ogni stagione per preparare delle ricette sempre saporite e gustose.
  • Preparazione:
    Affettare finemente le cipolle e rosolarle con l'olio in una padella grande. Aggiungere le zucchine tagliate a rondelle, il cumino, un pizzico di sale, una presa di origano e cuocere per circa 10 minuti a fiamma moderata.
    Cuocere la pasta al dente, scolarla e versarla nella padella delle verdure...

  • Ricetta pasta al forno col pesto Un condimento che permette di esaltare il sapore del pesto che conferisce a questa portata un gusto delicato e piacevole.
  • Preparazione:
    Cuocere a vapore o lessare le patate sbucciate e tagliate a fette. Lo stesso per i fagiolini tagliati a pezzetti. Non appena pronti condirli con un po' di olio.
    Imburrare una pirofila con le sponde alte e versare uno strato abbondante di besciamella e il primo strato di pasta, disporre un po' di fette di patate, un po' di fagiolini...

  • Ricetta pasta mediterranea Una ricetta fresca, adatta ad una giornata estiva, con un mix di sapori che restano distinti al palato.
  • Preparazione:
    Mentre la pasta cuoce lavare e tagliare i pomodorini a metà. Poco prima di scolare la pasta, versare i pomodori in una grossa padella con l'olio, a fiamma alta. Aggiungere le caserecce scolate al dente e mescolare con cura per qualche minuto. I pomodori non devono cuocere, ma restare sodi.
    Allontanare la padella dalla fiamma. Aggiustare di sale...

  • Ricetta pasta al curry e noci Una ricetta che si prepara in fretta senza rinunciare ai piaceri della tavola, adatto anche a chi ha poco tempo da dedicare alla cucina.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta. Sciogliere il burro a fiamma bassa in una padella grande, aggiungere il curry e mescolare. Versare la panna, riscaldarla a fiamma bassa, unire un pizzico di sale e le noci spezzettate. Cuocere la pasta al dente (circa 6 minuti), scolarla, versarla nel tegame del condimento, farla saltare...

  • Ricetta pasta zucchine e pistacchi Un formato di pasta che di solito viene considerato per i giorni di festa a causa del tempo lungo di preparazione.
  • Preparazione:
    Lavare, spuntare le zucchine e grattugiarle con una grattugia a fori grossi. Tritare finemente la cipolla, rosolarla per qualche minuto nell'olio caldo. Aggiungere le zucchine, un pizzico di sale, una presa di pepe, una di origano e far saltare per 5 minuti a fiamma alta, mescolando in continuazione.
    Lavorare a crema la ricotta, aggiungere le zucchine (tenendone da parte 2 cucchai per la decorazione), la metà del parmigiano, la mozzarella tagliata...

  • Ricetta pasta in brodo chiaro Una ricetta semplice, quasi banale, con sapori delicati, adatta anche ai bambini o per chi deve fare una dieta leggera.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione il brodo, aggiungere i formaggini e attendere che si sciolgano. Versare la psta, un pizzico di sale e cuocere 10/12 minuti (a seconda del tipo di pasta usata), mescolando di tanto in tanto.
    A fine cottura, lontano dalla fiamma, aggiungere il burro, l'olio e la metà del formaggio...

  • Ricetta pasta allo zafferano Una ricetta che permette di esaltare questo formato di pasta tipico di alcune regioni del sud Italia.
  • Preparazione:
    Fondere il burro in una padella grande, a fiamma bassa. Sciogliere lo zafferano con un po' di acqua calda e versare in padella, aggiungere la panna, un pizzico di sale, uno di pepe e mescolare.
    Cuocere la pasta e scolarla al dente, conservando 1 mestolo dell'acqua di cottura...

  • Ricetta pasta panna e piselli Una abbinata di sapori tipica della tradizione culinaria italiana, un classico sempre di moda.
  • Preparazione:
    Tritare la cipolla e metterla a rosolare con 2 cucchiai di olio, in una padella grande, a fiamma moderata. Unire i piselli, l'erba cipollina tritata, mescolare e coprire. Lasciare cuocere a fiamma bassa per circa 15 minuti, saranno pronti quando la pasta sarà cotta.
    Portare ad ebollizione l'acqua e cuocere la pasta seguendo le istruzioni per il tempo di cottura...

  • Ricetta pasta di magro Un piatto molto ricco di sapori, generalmente apprezzato da tutti, anche dai bambini che spesso fanno i capricci.
  • Preparazione:
    Innanzitutto preparare la salsa di pomodoro in modo che ci sia tempo per lasciarla raffreddare: mettere in un tegame un po' di olio, il peperoncino e lo spicchio di aglio pulito e tagliato in 2, da eliminare in seguito. Lasciare appassire e aggiungere i pomodori e il basilico. Mettere il coperchio e lasciare cuocere a fiamma bassa per 10/15 minuti. Deve risultare un po' acquosa...

  • Ricetta pasta d'autunno Una ricetta che mescola sapori molto intensi per una ricetta dal gusto deciso e forte.
  • Preparazione:
    Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente, versarla in una ciotola e aggiungere tutti gli ingredienti: la ricotta, un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta, il parmigiano, il cavolo sgocciolato, le cipolline tagliate a metà, l'olio, una presa di origano, pepe appena macinato

  • Ricetta pasta e ceci I legumi con la pasta sono un'abbinata molto interessante, sia dal punto di vista nutrizionale che da quello del palato.
  • Preparazione:
    Se si usano i legumi secchi, lasciare a bagno i ceci per una notte. Sciacquarli e lessarli in acqua con uno spicchio di aglio intero, non sbucciato, e una foglia di alloro per circa 1 ora e mezza. Tritare finemente la cipolla e soffriggerla con due cucchiai di olio e il peperoncino. Unire i ceci, ben sgocciolati dal liquido di cottura...

  • Ricetta pasta cannellini e salvia Una ricetta ricca di tradizioni, che discende da quei piatti popolari della tradizione contadina.
  • Preparazione:
    Tritare la cipolla e rosolarla con la salvia e 4 cucchiai di olio. Aggiugnere i cannellini e rosolare per 10 minuti. Tagliare i pomodori a dadini.
    Cuocere la pasta...

  • Ricetta pasta al cartoccio Per una serata con ospiti si può preparare un piatto un po' originale come questo, che si presenta bene anche alla vista.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione l'acqua e cuocere la pasta seguendo le indicazioni dei tempi di cottura. Nel frattempo preparare 2 fogli di alluminio grandi, sui quali appoggiare 2 fogli di carta da forno (in alternativa imburrare il foglio di alluminio).
    Sbucciare la cipolla, tagliarla a fette e metterla in padella a rosolare con 2 cucchiai di olio e il peperoncino, a fiamma bassa. Tagliare il pomodoro...

  • Ricetta pasta dell'orto Ingredienti freschi e genuini, con un insieme di sapori molto delicati che si esaltano a vicenda per una ricetta molto ricca di gusto.
  • Preparazione:
    Mentre cuoce la pasta.
    Sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Metterla a rosolare a fiamma moderata con 4 cucchiai di olio in una padella grande. Aggiungere le zucchine e l'indivia tagliate a rondelle, i piselli, i funghi, un pizzico di sale e una presa di origano, mescolare e coprire...

  • Ricetta pasta e crema di funghi L'inconfondibile sapore delicato dei funghi porcini esaltato dalla panna per un risultato appetitoso e invitante.
  • Preparazione:
    Mettere a bagno i funghi in acqua calda per un quarto d'ora.
    Tritare finemente aglio e prezzemolo e rosolarli con l'olio e il peperoncino in una padella grande.
    Sgocciolare i funghi, tritarli, versarli in padella e rosolare per 5 minuti. Eliminare il peperoncino, aggiungere il vino bianco e fare evaporare a fiamma vivace...

  • Ricetta pasta e stracchino Un doppio condimento da assaporare insieme per stimolare al meglio anche i palati più difficili.
  • Preparazione:
    Tritare aglio, prezzemolo e cipolla e rosolarli a fiamma bassa in una padella. Aggiungere carota e sedano tagliati a cubetti. Dopo qualche minuto versare i pomodori a cubetti, il basilico, l'origano e un pizzico di sale. Mescolare, coprire con il coperchio e cuocere a fiamma moderata fino a cottura della pasta.
    Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta. In un'altra padella sciogliere il burro, aggiungere lo strachino...

  • Ricetta pasta ai 4 formaggi Una delle ricette più semplici ma allo stesso tempo più appetitose della cucina italiana, veramente alla portata di tutti, anche di chi non si sente un cuoco in cucina.
  • Preparazione:
    Mettere la pentola con abbondante acqua sul fuoco e nel frattempo che arriva ad ebollizione preparare la salsa, facendo sciogliere in una padella grande il burro a fuoco lento.
    Aggiungere il gorgonzola, la fontina e la crescenza tagliati a cubetti. Diluire con un po' di latte e mescolare con un mestolo...

  • Ricetta pasta del sole Un piatto di pasta fresco con verdure di stagione per esaltare il gusto di ogni singolo ingrediente. Il risultato è veramente appetitoso.
  • Preparazione:
    Portare ad ebollizione l'acqua per la cottura della pasta.
    Sbucciare la cipolla e affettarla finemente. Metterla a rosolare con l'olio in una padella grande, a fiamma moderata. Aggiungere le carote tagliate a bastoncini, i peperoni, puliti e tagliati a listarelle, un pizzico di sale, il cumino, una presa abbondante di origano e mescolare. Cuocere a fiamma moderata

  • Ricetta pasta pomodorini e rucola Una insalata di pasta adatta alla stagione calda, per un piatto bello a vedersi, molto invitante e saporito al palato.
  • Preparazione:
    Mentre cuocete la pasta lavate e tagliate i pomodorini a spicchi e le olive nere a rondelle. Tagliate la mozzarella a cubetti e lavate la rucola.
    Scolate la pasta e raffreddatela sotto un getto di acqua fredda, versatela in una ciotola e unite gli ingredienti preparati precedentemente e un po' di parmigiano grattugiato...

  • Ricetta pasta in insalata Un formato di pasta inconsueto per un condimento in insalata, ma il risultato è sicuramente piacevole al gusto.
  • Preparazione:
    Portare a bollore l'acqua in una pentola grande. Appena bolle versare la pasta. Quando l'acqua riprende il bollore aggiungere i piselli ancora surgelati e un pizzico di sale. Scolare la pasta e i piselli dopo circa 10 minuti (seguire le istruzioni sui tempi di cottura del tipo di pasta usato).
    Versarli in una ciotola...

  • Ricetta pasta ricotta e limone I condimenti possono essere tanti e basta un po' di fantasia per inventarne di nuovi, proprio come in questo piatto per un contrasto di sapori che arricchisce la ricetta.
  • Preparazione:
    Mentre la pasta cuoce, asportare la buccia gialla del limone e tagliarla a filetti. Mettere in una padella grande il burro, la salvia e i filetti di limone e rosolare a fiamma bassa per circa 5 minuti. Aggiungere la ricotta e 1 mestolo di acqua di cottura della pasta e mescolare.
    Scolare la pasta al dente, versarla nella padella e mescolare...

  • Ricetta pasta colorata Un piatto bello a vedersi e molto appetitoso per il palato, da provare e da portare in tavola per gli amanti della pasta.
  • Preparazione:
    Cuocere la pasta al dente, scolarla e raffreddarla passandola sotto il getto dell'acqua fredda. Versarla in una ciotola, aggiungere il parmigiano e mescolare.
    Aggiungere il resto degli ingredienti: il patè di olive, il formaggio tagliato a cubetti, il mais e i funghi sgocciolati, le olive tagliate, il basilico spezzettato...

  • Ricetta pasta ai pisellini Per quelle serate invernali in cui si desidera qualcosa di caldo, questa ricetta facile da realizzare permette di gustare una pietanza che oltre ad essere buona fa anche bene al corpo.
  • Preparazione:
    Affettare i cipollotti e rosolarli con l'olio per 5 minuti a fiamma bassa. Aggiungere le carota pulite e tagliate a dadini, e rosolare per altri 5 minuti.
    Versare i piselli, un pizzico di sale, lo zucchero e cuocere a fiamma moderata per un quarto d'ora, mescolando di tanto in tanto.
    Cuocere la pasta...

  • Ricetta pasta alla fiorentina Un piatto molto invitante per i suoi ingredienti colorati che attirano la vista e sicuramente non deludono il palato.
  • Preparazione:
    Lessare gli spinaci. Affettare finemente la cipolla, rosolarla con 4 cucchiai di olio e la salvia. Aggiungere gli spinaci tritati grossolanamente, un pizzico di sale e rosolare a fiamma moderata per 10 minuti.
    Cuocere la pasta al dente, scolarla e versarla dentro la padella degli spinaci...

  • Ricetta pasta pomodoro e rucola Un condimento semplice, facile da realizzare, per una ricetta di pasta molto appetitoso e invitante.
  • Preparazione:
    Mentre la pasta cuoce affettare i pomodori a cubetti e metterli in una ciotola grande in cui poi metteremo la pasta. Aggiungere le olive denocciolate tagliate a fettine e i fiocchi di latte.
    Scolare la pasta facendola raffreddare sotto l'acqua corrente e versarla nella ciotola con gli ingredienti precedentemente indicati...

  • Ricetta pasta e verdure al pesto I sapori antichi della cucina tradizionale, in una pietanza che mescola insieme profumi che invitano alla tavola.
  • Preparazione:
    Tritare finemente la cipolla e soffriggerla con due cucchiai di olio in un tegame. Pelare la carota e la patata, tagliarle a cubetti e aggiungerle alla cipolla. Unire i piselli, i fagioli borlotti e i fagiolini tagliati a pezzetti.
    Far stufare il tutto per una decina di minuti, aggiungere un pizzichino di sale, coprire con acqua calda e proseguire la cottura a fiamma moderata...





  • Consiglia questo sito


    Condividi questo sito su:




    Tutte le ricette presenti su questo sito possono essere utilizzate solo per scopi personali dai nostri visitatori. In nessun caso si può farne uso per scopi di lucro, per la pubblicazione su altre pagine web o su editoriali, libri o giornali. Qualunque uso non autorizzato sarà perseguito secondo i termini di legge. Gli originali di tutte le foto sono conservati presso di noi e saranno utilizzati in sede di controversie per provarne la proprietà e l'esclusivo utilizzo.
    Tutte le informazioni del nostro sito devono essere considerate a solo scopo indicativo. caciosuimaccheroni @gmail.com
    | Norme sulla privacy | p. iva: 02936060124 |